TARI - Dichiarazione - Comune di Rodengo Saiano (BS)

Imposte e tasse | IUC - Imposta Unica Comunale | TARI - Tassa sui Rifiuti | TARI - Dichiarazione - Comune di Rodengo Saiano (BS)

GUIDA - TARI

Dichiarazione


La dichiarazione di inizio o variazione occupazione dell’unità immobiliare deve essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il soggetto passivo è divenuto possessore o detentore del locale o area, con effetto dal primo giorno di inizio del possesso o detenzione, utilizzando gli appositi modelli.

La dichiarazione conserva efficacia anche per le annualità successive fino a presentazione di nuova dichiarazione attestante l'eventuale variazione delle condizioni di imposizione o la cessazione del possesso o detenzione.

La dichiarazione deve essere presentata:

  1. per le utenze domestiche:
    • nel caso di residenti, dall’intestatario della scheda di famiglia;
    • nel caso di non residenti, dall’occupante a qualsiasi titolo;
    • nei casi di utenze domestiche di persone giuridiche, dal legale rappresentante;
  2. per le utenze non domestiche, dal soggetto legalmente responsabile dell’attività che in esse si svolge;
  3. per gli edifici in multiproprietà e per i centri commerciali integrati, dal gestore dei servizi comuni.


La dichiarazione, compilata in tutti i suoi campi e sottoscritta, può essere trasmessa utilizzando una delle seguenti modalità di presentazione:

  • consegnata a mano direttamente presso il Protocollo Comunale, il quale ne rilascia apposita ricevuta;
  • spedita in busta chiusa, a mezzo del servizio postale, mediante raccomandata con avviso di ricevimento A.R., al Comune di Rodengo Saiano, Piazza Vighenzi, 1;
  • a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo: protocollo@pec.comune.rodengo-saiano.bs.it 


Le persone fisiche iscritte all’anagrafe della popolazione residente non hanno obbligo di presentazione della denuncia di variazione limitatamente ai mutamenti di composizione della famiglia anagrafica, i quali sono rilevati d’ufficio dall’anagrafe stessa al momento in cui viene a formarsi il ruolo.
Il tributo che si viene a determinare non tiene conto delle variazioni in corso d’anno di iscrizione/cancellazione anagrafica. Variazioni nel nucleo familiare in corso d’anno avvenute successivamente alla formazione del ruolo producono effetti solo previo istanza scritta da parte dei contribuenti.
Devono comunque essere dichiarate le persone che non fanno parte del nucleo familiare anagrafico e dimorano nella stessa unità immobiliare.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1094 valutazioni)